View Gallery

Indagini su Monte Prama

Published Date: 22/08/2017

Available in

18.00€

Italiano
9788833090146

Description

e un basamento con due piedi spezzati ci costringe a immaginare che siano appartenuti a un giovane colto nel momento in cui affronta il nemico; una mano che impugna un arco suggerisce un gesto antico dell’arciere che, trattenuto il respiro, assolve il suo compito di morte. Non si “vede” il frammento, bensì la testimonianza della pietra, incaricata di congelare lo scorrere del tempo. Le teste, ritoccate o corrose, le linee parallele del pettorale o del gonnellino, misurano nella loro essenzialità geometrica, la brevità che unisce la nostra intelligenza di spazio a quella di un passato così remoto e così presente.

Il progetto di Monte Prama canta per il suo disegno di immortalità.

A questo canto dobbiamo porgere l’orecchio, senza bisogno di esibire frammenti riattaccati.

Così come per le altre scienze, anche per l’archeologia non dovrebbero contare le ideologie, gli interessi personali o sociali. Tantomeno l’enfasi retorica e ancor meno rivendicazioni di primati. I risultati di queste Indagini mettono in serio dubbio che le statue siano mai state poste stanti. Ciò è dimostrato grazie a prove sperimentali di caratterizzazione meccanica, previste nel protocollo di restauro di Li Punti, laboratorio di restauro dove è avvenuta la ricomposizione delle statue, mai effettuate.

All’inadeguato registro, si aggiungono le perplessità nei confronti di assemblaggi soggettivi e interpretazioni risibili di ricomposizione, diacroniche rispetto agli attuali statuti del restauro. Un capitolo è dedicato alle universalmente riconosciute “icone del cosmo”, che in Sardegna sono interpretate come “modelli di nuraghe”.

Reviews

Leave a Reply

Your Rating for this listing:

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Visited 180 times , 1 Visits today