Madrid: Cristina Maccioni presenta la traduzione in spagnolo de “La madre” ed “Elias Portolu” di Grazia Deledda

Madrid: Cristina Maccioni presenta la traduzione in spagnolo de “La madre” ed “Elias Portolu” di Grazia Deledda

Lunedì 24 settembre, nella Sala Biblioteca del Centro Gallego di Madrid, il Circolo Sardo Ichnusa della capitale spagnola presenta “Cristina Maccioni interpreta Grazia Deledda”.

Brani tratti da “La madre” a “Il cinghialetto”, da “Canne al vento” a “Cenere” a “Cosima” che la brava interprete sarda reciterà intervallandosi con immagini dell’archivio della sede regionale della Rai di Cagliari che verranno proposte, interviste a scrittori viventi che dedicheranno alla scrittrice nuorese un breve ricordo.

L’appuntamento madrilegno conferma l’interesse che ancora una volta suscita la scrittrice Premio Nobel, infatti la Casa Editrice NOR ha pubblicato due libri in spagnolo, “La madre” ed “Elias Portolu”, che verranno proposti nel corso della serata.  Inoltre verrà ricordato che, sulle traccie del romanzo “Canne al vento” esiste la possibilità di ripercorrere da Galtelli a Orosei, da Nuoro a Dorgali, il “Cammino di Efix”, un itinerario campestre che, toccando differenti paesi citati dalla Deledda nel suo romanzo, è ottima occasione per conoscere quindi, la Sardegna, sia per chi non la conoscesse, che per gli stessi sardi.