GRID VIEW LIST VIEW

A mãe do padre

Um jovem padre saindo de casa à noite às escondidas e a angústia de uma mãe que o segue na esperança de estar enganada. É assim que se inicia o drama de um homem que admitiu, enfim, a farsa da sua vocação. O passado, com cada fato que levou Paulo a aproximar-se de Agnese, ressurge… Read more »

Cosima

“Cosima”, romanzo autobiografico della Deledda, esce postumo nel 1937, a un anno dalla sua morte. L´opera è un romanzo breve che narra la storia di una giovane che troverà la strada della  vocazione letteraria nonostante l´ostilità dell´ambiente che la circonda. Nel racconto ci viene presentata una ragazza che cerca in tutti i modi di emanciparsi e… Read more »

Dopo il divorzio

Il romanzo, pubblicato nel 1902, presenta tratti di straordinaria modernità per il lettore del terzo millennio. Nel 1920 fu pubblicata una seconda edizione col titolo “Naufraghi in porto”. Il divorzio non è l’unico “oggetto” del romanzo; la “roba” è un altro, e articola una “morale del possesso”, parallela ma non del tutto estranea a quella… Read more »

La vigna sul mare

La raccolta fu pubblicata da Treves nel 1932, nel periodo di maggiore successo dell’autrice. I racconti presentano una resa narrativa di «esperienze in un vagabondare della memoria e della fantasia in spazi e piani temporali diversi», un mosaico di variegato di figure, forme narrative e di ambientazioni che si alternano con naturalezza in paesaggi molto… Read more »

Il tesoro

Pubblicato dall’editore Speirani di Torino, il romanzo appartiene alla “fase degli esordi” (1890-1900) in cui emergono i temi che saranno una costante dell’opera di Deledda: il peso della storia e delle tradizioni, l’attaccamento alla famiglia, la violenza delle passioni e la natura. Nel romanzo si racconta di un tesoro nascosto in Sardegna: una cassa contenente… Read more »

Schilfrohr im Winde

Deledda ist eine der wenigen weiblichen Nobelpreisträgerinnen. In diesem dünnen Roman erzählt sie die geheimnisvolle Geschichte dreier Schwestern, ihres Knechtes und ihres Neffen Don Giacinto. Die Geschichte spielt auf Sardinien und Deledda gelingt es mit einer sehr poetischen Sprache eine romantische Stimmung zu erzeugen. Die Sprache scheint zwar für den Beginn des 20. Jahrhunderts schon… Read more »

Elias Portolu

Rientrato a Nuoro dopo quattro anni di detenzione nella penisola, Elias Portolu non è più lo stesso: pallido e apatico, fatica a reintegrarsi nell’ambiente agropastorale da cui proviene. L’illusione di poter ritornare alla vita di un tempo, trascorsa insieme al padre e i fratelli nelle tancas di famiglia, svanisce la sera stessa del suo ritorno,… Read more »

Elias Portolu

De vuelta a Nuoro después de cuatro años de detención en la península, Elias Portolu ya no es el mismo: pálido y apático, no consigue reintegrarse al ambiente agropecuario del que proviene. La ilusión de poder volver a la vida de antes, pasada junto a su padre y sus hermanos en las tancas de la… Read more »

Elias Portolu

Torradu a Nùgoro a pustis de bator annos de presone in continente, Elias Portolu est cambiadu: grogu e isganadu, ddi dat traballu a torrare a fàghere su pastore che a in antis. S’illusione de pòdere torrare a sa vida de una borta, passada cun su babbu e sos frades in sas tancas de famìllia, acabbat… Read more »

As indecisões de Elias Portòlu

Retornando a Nuoro, na região central da Sardenha, depois de quatro anos de detenção na península, Elias Portòlu não é mais o mesmo: pálido e apático, custa a reintegrar-se ao ambiente agropastoral de origem. A ilusão de poder retornar à vida do passado, transcorrida junto ao pai e aos irmãos nos pastos da família, as… Read more »