GRID VIEW LIST VIEW

Annie’s Island

Una giovane laureanda inglese scopre che la nonna lavorava a un libro di memorie. Ma non si tratta di un’autobiografia, bensì di un viaggio nella Sardegna fenicio-nuragica. Un tema di cui la giovane non sa nulla; a sua volta, immergendosi nella lettura del manoscritto, ripercorre le stesse storie, le stesse ambientazioni e le stesse strade… Read more »

Giàgamàla

In un tempo in cui essere vecchi è un crimine e apparire giovani è un preciso dovere sociale, un funzionario museale scopre che suo padre, assassinato durante la notte, sarà ricordato come un eroe del lavoro per avere mostrato al mondo in che modo sfruttare al meglio le masse inferiori giunte da altri mondi: non… Read more »

Gavina

Leggendo le relazioni delle visite dei viceré sabaudi tra il 1765 e 1770 mi colpì la “Sentenza di morte contro Gavina Tola in Oristano” giustiziata con l’accusa di infanticidio nel 1769. Era un processo indiziario, ma i giudici non ebbero dubbi nel condannarla. Da una parte avevo la verità storica: un’infanticida condannata a morte. Dall’altra… Read more »

Stazitto!

Stazitto! è una tragedia un po’ così sconsigliata a chi mal sopporta la banalità del male raccontata attraverso il punto di vista di un quattordicenne che a scuola non è mai riuscito ad ottenere buoni risultati. Forse non sarà nemmeno ammesso agli esami di terza media e la sua famiglia è un vero casino. Specialmente… Read more »

L’anniversario

Una donna è scomparsa, forse per colpa delle tensioni in famiglia, forse per correre verso un nuovo amore, forse per fuggire da se stessa. Bisogna però ritrovarla, o almeno provare a cercarla per stare in pace con la propria coscienza. Pensano a lei il padre distratto, la madre malata, la figlia annoiata, il fratello disgustato,… Read more »

Perdìto

Storia di un farabutto egoista e anaffettivo alle prese coi propri fantasmi nei giorni e negli anni della tivù del dolore e degli affari di famiglia gestiti in piazza, intanto che il qualunquismo di destra e di sinistra conquista l’egemonia culturale. Al centro di ogni cosa un uomo con una moglie, due figli, un cane… Read more »

Cocchino

“Cocchino” è uno splendido quarantenne atletico e ragazzo padre; ha tanti soldi, ha tante donne, e non si pente mai di nulla, nemmeno delle persone che gli capita di uccidere senza passione. Per lui contano soltanto i pareri del suo intelligentissimo figlio di dieci anni e del suo amico fraterno docente di qualcosa all’università.

Casa di Jordi

Un regista catalano arriva in Sardegna per una breve vacanza e lo arrestano per contrabbando d’arte nuragica, traffico di droga e pornografia. Lui sa di essere innocente, che si tratta di una montatura o di un errore. Non sono uno sbaglio, però, le sofferenze, le paure e le contraddizioni narrate attraverso le lettere di una… Read more »

Uno. Storia di un amore tardivo

Storia d’amore non troppo complicata, tutto sommato corretta, forse un filo variopinta, giuridicamente magari incestuosa, certamente tardiva da parte di Uno che ha superato i sessanta nei confronti dell’Una e dell’Altra nere africane.

lOrodelmondo

Un ragazzino problematico, una lavoratrice precaria, una giovane medea, una bidella bellissima, un ingegnere in pensione, un ladro in trasferta, un poliziotto innamorato, un’usuraia pentita, un paese in riva al mare a ridosso della montagna, un ospedale sul lungofiume e vite che si intrecciano, che si incontrano, che si scontrano, che si curano, che si… Read more »